giovedì 20 giugno 2013

Free Spirit, Bad Spirit?


 
 
C’è chi dice che tradire è un’arte da dover sapientemente domare, letteralmente è “ venir meno ad un accordo” , e nel mare delle emozioni si apre la voragine di contraddizioni.
Tra passioni, litigi, mezze verità, ed apparenti felicità, tradire diventa “il male” da interpretare.
Si tradisce chiunque, perché l’arte non ha limite, né contegno; in una danza di simbiotiche abitudini, inghiottiti da malizie e pericolose strategie,  si arriva persino a tradire se stessi.
Androgeno è chi detiene il titolo di “miglior traditore” , si confondono le distanze, con la stessa rapidità con cui si mischiano le identità, tanto da arrivare a definire: “affascinante” quel che riveste il tradimento… Eleonora Meneghini, tra sguardi impenetrabili e pose mozzafiato, respira la moda, dando vita  al  mood: “ Fashion Woman Tradita”,  per l’obiettivo del fotografo Paolo Margutti che la immortala.
Illogico dar spazio alle sensazioni, in una esorcizzazione al dolore, tra abiti “forti”  e dannatamente fashion , rivestiti di borchie e metallo, teschi e scritte importanti, tutti firmati “ Bad Spirit”,  Eleonora libera il tradimento con un allure di glamour unico, tanto che a tratti ci si perde nel pensiero che è vera Donna, colei che, in ogni occasione sa dare lezioni di stile.

                                                                                                                                             Deborah Brulard



 
 
 
 

 





Credits:
Ph: Paolo Margutti.
Model: Eleonora Meneghini.
Mua: Elena Toniutto
Stylist: Serena Belfrond
Management & Press: Deborah Brulard Communication.
Location @CuboGlam_ Tradate_ Como.

Dress: Bad Spirit.
"Fred & Ginevra" limited edition for A.S.L.O.D Onlus.  

Shoes: Zara Limited Edition.
 
Jewerly : Tarina Tarantino, Nove25, Vip Collection;  Swarosvky.

Web:
www.badspiritenterprise.com    www.tarinatarantino.it    www.nove25.net
www.swarovski.com    www.ray-ban.stylight.it    www.miabag.com  www.zara.com

                                                                                                                                      

                                                                         Deborah Brulard Communication