venerdì 20 febbraio 2015

Jon: just one nigth show.

 


Ed è ancora una volta il web ed il mondo internauta ad essere protagonista della musica d’autore e dell’intrattenimento; nasce così dalle menti di Luca Filomeno e Mirko Zullo, il primo Talent Show italiano mosso proprio dai Social Network che si propone di decretare il miglior cantautore in gara che si aggiudicherà la produzione dello stesso singolo attraverso l’etichetta discografica “Keep Hold Music” di Andrea Fresu con il relativo videoclip.
Ferrosocial la piattaforma social di Roberto Ferrari, storica voce di Radio Dj, insieme al cantautore Davide De Marinis, fanno tutto il resto.
“ Iscrivendosi a Ferrosocial, ( www.ferrosocial.com) nella sezione Jon è possibile caricare il proprio brano inedito – in un videoclip amatoriale “ spiega Mirko Zullo, che della serata finale ne sarà anche conduttore “ il brano deve essere necessariamente inedito e c’è tempo fino al 28 di febbraio 2015; da li poi l’etichetta selezionerà i finalisti, che verranno sempre individuati su Jon all’interno di Ferrosocial, da li anche gli iscritti possono votare la loro preferita fino ad arrivare alla serata finale a Domodossola, dove la giuria decreterà il vincitore”.
Dalle ore 20,00 del 15 di marzo 2015, presso il Teatro Galletti di Domodossola, ed in diretta streaming proprio su Ferrosocial ( più il supporto di alcune emittenti locali – Vco Azurra Tv & 4rete Torino) si terrà per la regia di Luca Filomeno proprio la prima edizione di Jon.
I finalisti si esibiranno in live sulle scenografie di corpi di ballo in partnership con Jon, presentati da Mirko Zullo,  in combinato con le due presenze femminili: Noemi Cavioni e Masha Mudryck.  E’ atteso anche per interessanti sipari comici il duo “ Pis & Lov “ direttamente da Colorado.
Il vincitore si aggiudicherà la produzione discografica dell’inedito in gara, ed il suo videoclip; il tutto ( compresa l’iscrizione) in formula assolutamente gratuita,  ( lo staff tende a precisare questo passaggio – ndr) questo per incentivare il talento musicale italiano sempre troppo bistrattato.
La giuria tecnicaRoberto Ferrari di RadioDeejay, per valutare gli aspetti radiofonici degli inediti proposti, il cantautore italiano Davide De Marinis , per valutare la musicalità ed i testi delle canzoni, il

produttore discografico Andrea Fresu, per individuarne le potenzialità produttive e commercial, e la giornalista e manager Deborah Brulard per valutarne gli aspetti promozionali,comunicativi e d’immagine.

Deborah Brulard 

** Link utili: 
Jon su Facebook: https://www.facebook.com/jonofficialshow?fref=ts
Etichetta discografica: https://www.facebook.com/keephold









giovedì 19 febbraio 2015

Rock' n ' roll Lab.

Nella celebre “ Via Gluck” , quella della canzone di  Celentano per capirci, al civico 52; nel cuore di Milano,  si è rock per davvero.
Sulla scia dell’omonimo e per altro dislocato ad un soffio di vie, locale “ Rock’n’ roll” nasce e prende forma “ Rock’n’roll lab” ; un’interessante ed utile realtà produttiva che abbracciando lo spirito rock offre un ventaglio di servizi complementari a questo genere musicale, alla sua pratica ed al suo sviluppo.
“ Sala prove ben attrezzata, studio di registrazione, corsi, lezioni, booking, management, tour management, ufficio stampa, facciamo ed abbiamo tutto “ spiega in prima battuta il responsabile, ( rocker storico della capitale lombarda – ndr) Davide Mozzanica; “ siamo e viviamo il rock; ne siamo cultori; lo facciamo e lo diffondiamo come si deve, come piace a noi .”
Questo anche attraverso la web radio; G52, questo il nome della sede operativa di Rock’n’roll lab, ospita infatti anche  “ Rock’n’roll radio”  ( www.rocknrollradio.it ) dalla quale anche i musicisti e/o i gruppi che lo desiderano possono per esempio suonare nella sala prove trasmettendo direttamente la propria musica al mondo intero.
“ Ci sono tantissime iniziative che ruotano attorno a questo laboratorio rock; offriamo anche corsi per aspiranti Dj, tecnici del suono, speaker ” prosegue Mozzanica “ fino ad arrivare agli spazi; c’è un’area destinata anche alle accomodations per chi non è di Milano, o come scenario per interessanti shooting fotografici”.


Ed è a tal proposito, che G52 ci ha ospitati per lo shooting al rocker Valentino Negri, firmato dal fotografo Paolo Margutti; in backstage scatti rubati anche al celebre modello internazionale Luca Sguazzini. 

Deborah Brulard 







** Ph di backstage : Verusca Lattuada. 
Official Ph: Paolo Margutti.
Location: G52 _Via Gluck 52, Milano ( gicinquantadue@gmail.com) 
Shooting rock for Valentino Negri ( www.valentinonegri.com) 
Model: Luca Sguazzini. 

Si ringrazia di cuore per la realizzazione dello shooting rock:  Bad Spirit, Massimo Sabbadin, G52, Davide Mozzanica ed i ragazzi del G52, Sunshine Square Pavia, lo staff tutto, ed il mio socio che non me ne sbaglia una.   

Deborah Brulard