martedì 16 febbraio 2016

Quando un Blackout - Fashion Lab - si rende necessario?


La filosofia più volte lo ha ribadito, e continua a farlo, “ per conoscersi, è necessario perdersi “, ecco perché un black/out  del tutto fashion in via Thaon di Revel, 9 in quel che è il cuore della Milano d’un tempo, un po’ vintage ed un po retrò, fatta di bottegucce di artigiani, e localini soft, lo consigliamo di gusto.

Nel quartiere Isola, fatto per molti ma non per tutti, dove anche l’attenzione dell’intenditore  più naif viene con una naturalezza disarmante, rapita, trova vita Blackout Fashion Lab, uno shop nato, diretto, e coordinato dalla giovanissima quanto intraprendente Fabiola Barletta. 



“ Questa location mi ha attratta da subito, c’è un’atmosfera magica qui; i soffitti alti, la vetrata d’ingresso luminosa, uno spazio che apre e non chiude, quindi come l’ho visto ho pensato che facesse al caso mio.”



“ Amo molto la moda, gioco, sperimento, seleziono, propongo, mi lascio coinvolgere appieno; è una passione, ma anche un’arte .. sembra banale ma abbinare due colori o riconoscere i diversi stili non è cosa che interessa a tutti, mentre il sapersi valorizzare e apprezzarsi è ben voluto pressoché dalla maggioranza “.



Maturata un’esperienza quinquennale come addetta vendite presso un brand multinazionale del casual chic , in un mix di un po’ personal shopper, un po’ trendsetter, un po’ amica e un po’ psicologa; Fabiola comprende che la sua vera realizzazione avviene attraverso uno spazio tutto suo.

“ Faccio molta ricerca, sia di tendenze moda che di mercato, ascolto le mie clienti, cerco di capirne le necessità e le esigenze e le accontento proponendo loro quel che ritengo faccia più al caso loro..ovvio che poi un’influenza anche dal mio gusto personale c’è, credo sia del tutto naturale.”
Molti i marchi che si trovano da Blackout fashion lab, tra i più gettonati :  Imperfect, F**k, Boy London, Revise, Nice, Berna, Windsor Smith, Jc  play, My t-shirt,  X Nasty donaz, Maki sunglassess.







E da Blackout Fashion Lab non c’è solo abbigliamento; ma per outfit impeccabili, e soprattutto completi,  anche accessori moda, costumi e scarpe.


Una posizione suggestiva per lo shopping, ma dalla quale si apre una finestra sul mondo; uno dei punti forte della fiorente attività di Fabiola è infatti, non a caso, proprio il web e lo shopping on line.
“ I social network sono una fonte inesauribile di contatti, grazie ai quali l’interazione è immediata, funzionale e possibile in ogni dove”.
 “Apprezzo moltissimo tra tutti Instagram perché ti permette in tempo reale la condivisione delle immagini dei capi, di come sono indossati e come rendono le combinazioni tra di loro, ed è per me davvero un’ottima risorsa, senza dimenticare poi la comodità dell’ordine che ti arriva il giorno dopo a casa, con modalità di pagamento che sono rapide e sicure e vedo che piacciono a tutti”. ( dal pagamento on line, alla ricarica poste pay passando per il contrassegno, ce n’è per tutti i gusti e necessità).


Un servizio di vendita dinamico quello offerto da Blackout Fashion Lab, che mette in correlazione il punto vendita di tendenza, con lo spazio virtuale ben curato e gestito, sempre attivo ed aggiornato;  un dualismo perfetto tra lo store ed il web, unito ad una impagabile consulenza di Fabiola, su vestibilità, colori, tessuti, combinazioni, tanto per citarne alcuni aspetti, che rendono lo shopping un vero piacere…al quale non vi sottraiamo ulteriormente, per correre a verificare con mano ecco i contatti utili :

Blackout Fashion Lab – Via Thaon di Revel, 9 – Milano
Shop, Spedizioni, ed Info – Whatsapp : 3454021702
Instagram:  blackout_fashionlab

#Happy Shopping at #Blackoutfashionlab
DB for DBCommunication

giovedì 4 febbraio 2016

The English Comedy Gang _ Zelig Cabaret. Milano.

Poche ore al debutto della nuova stagione di “ The English Comedy Gang “, live show, nello storico teatro Zelig Cabaret in quel di Milano.

Consolidato il successo negli anni di Zelig in English oggi è al via un nuovo appuntamento in lingua inglese con il meglio del cast storico di Zelig in English ed alcune esilaranti, quanto very very cool,  novità.
Per la regia dell’internazionale e pluri rinomato Manuel Serantes Cristal, lo spettacolo è a cura dell’attrice ed autrice Carol Visconti, che oltre all’organizzazione ed alla selezione dei componenti del cast, ricopre anche le vesti di presentatrice insieme a Carlo Onado.
“ The English Comedy Gang è un progetto in cui si concentrano il  cabaret, la recitazione, la musica live  e lo spettacolo vero e proprio,  che mi appassiona molto, e che mi permette di espandere anche ad altri ambiti  per esempio il mio apporto propedeutico con la lingua inglese “.
Carol impegnata in diversi laboratori di cabaret, e come attrice sul grande e piccolo schermo di casa nostra, porterà in scena “ uno show divertente, esilarante, dissacrante ed assolutamente educativo in lingua inglese, dove ospite immancabile sarà il british humor ”.
Cast: Leah Dawson, Arny Mr. Bean, Holly Mumford, Kevin Beetlestone, Fran Lotti, Lisa Vampa, Francesco Friggione ed altre sorprese imperdibili.
 Accompagna il cast il live show la band: Bossa Project. 


In bocca al lupo a Manuel ed a Carol ed a tutto il cast !
Informazioni e prenotazioni: tel : 02 255 17 74;
oppure www.ticketone.it  
DBCommunication.