lunedì 1 maggio 2017

Alessio Cargiolli : imitati è social.


Tatuato, ben palestrato, e di gran lunga imitato …



Si presenta così al primo sguardo il ligure Alessio Cargiolli, meglio “hashtag- gato” come #alecargio, che dal suo profilo social Istagram ( e non solo) , sdogana mode mietendo sciami di consenzienti “vittime” .


E se madre natura con lui non è stata per nulla parsimoniosa, gli accessori più gettonati che possiede e che destreggia con carismatico savoir faire, sono un intenso sguardo ed una sarcastica tagliente ironia.



E bene non fare mai troppi giri di parole e dire sempre le cose come stanno; onestà – prima di tutto con se stessi , e poi con gli altri – e non prendersi mai troppo sul serio, pagano sempre ! Se vuoi sono un po' queste le mie armi“.
Ed a giudicare dai follower non si può proprio dargli torto.



Mi è sempre piaciuta la moda, la seguo e amo interpretarla su di me seguendo la mia personalità, questo mi permette da una parte di esprimermi al meglio, di sentirmi sempre me stesso, e poi mi avvicina anche alle persone “.


A conferma di questo, guardando al “via vai social “ che ha ed al quale si dedica con passione non ci sono dubbi; gli uomini lo imitano e le donne una volta conosciuto non smettono di seguirlo.

Perché non dovrei interagire o rispondere ad una persona nuova che si interessa a me, mi scrive, mi chiede consiglio, o vuole solo conoscermi?.
Oggi giorno con i social il contatto è più immediato, per i più timidi anche più facile, e siccome appoggio l'ideale che ogni persona sia un mondo a sé mi incuriosisce e mi gratifica molto conoscere chi si appassiona a me ed al mio mondo? .



Un'umiltà ed una educazione in contrasto con lo stereotipo che si cela dietro la sua immagine di “ Bello e impossibile” , e questo lo rende inaspettato, molto meno scontato e decisamente più interessante; ecco l'ennesimo punto di forza che notiamo analizzando meglio il “ fenomeno #alecargio”.

Mi piace prendermi cura di me, sono molto egocentrico e narciso in questo, seguo la moda, lo sport che pratico tutti i giorni mi completa e mi gratifica, mi piace sempre presentarmi perfetto , ho poi il corpo ricoperto di tatuaggi, quindi se ci metti anche il fatto che sono un calciatore professionista, è chiaro che – ride – la prima impressione che dò è di quello che “ se la tira un po', più attendo all'apparenza che alla sostanza ma in realtà non è cosi, e chi mi conosce bene lo sà “.

La sicurezza in se stessi è una forte componente di Alessio, che lui stesso bene conosce e che gli permette di essere cosi ben voluto e seguito.


L'influencer è un appellativo molto moderno e social, non saprei dire se di fatto lo sono, so che mi piacerebbe molto continuare ed approfondire in questa direzione, perché è una professione che ti permette di viaggiare e di essere a stretto e continuo contatto con la moda, l'arte, le tendenze e le persone, tutte cose che adoro.”



E tra un post e l'altro, con la disinvolta naturalezza di cui gode, Alessio diventa sempre più popolare, tanto che il suo tempo incalza tra la gestione dei contatti e le richieste di collaborazione da parte dei brand e delle persone comuni che lo avvicinano interessate.
Ci mette tantissimo del suo, nessuna forzatura ma solo predisposizione, dedizione e smisurata passione, tutti ingredienti che, ne siamo certi, lo porteranno lontano.



Per rimanere sempre aggiornati su Alessio Cargiolli è bene seguire i suoi profili social : 
Facebook: Alessio Cargiolli, Instagram: alecargio (#alecargio). 
                                                                                                                                    DB.


Shooting:
Management & Press: BDCommunication _ Deborah Brulard  
Ph: Running Worm Production _ Manuel Drexl 
Si ringrazia per la location: Demidoff Hotel Milano.